porte e finestre napoli

Porte e finestre: quali scegliere per avere design e sicurezza

Chi lo dice che design e sicurezza non possono andare di pari passo? Negli ultimi tempi tantissime aziende stanno cercando di unire l’utile al dilettevole e di proporre ai propri clienti porte e finestre in grado di soddisfare ogni tipologia di esigenza, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello estetico.

L’arredamento di design non è necessariamente ricercato o eccentrico, tutt’altro: nella maggior parte dei casi, infatti, l’arredamento di design è un arredamento semplice, minimale, lineare, pulito. Ma anche funzionale, ovviamente. Il vero design già di suo dovrebbe partire da questi presupposti: è facile, quindi, pensare che il passo successivo sia quello di rendere porte e finestre di design anche sicure. Il passo da fare non era immediato, eppure è successo: in commercio, infatti, è possibile trovare tantissime proposte in grado di trovare il giusto equilibrio tra semplicità delle forme e sicurezza, sia dalle incursioni esterne che dai repentini cambiamenti climatici (a cui, nostro malgrado, ci stiamo abituando).

Il design è uno stile che funziona soprattutto se si ha molto spazio a disposizione, perché la sensazione di ordine e semplicità è più efficace in una casa ampia e con poche stanze, piuttosto che in un bilocale con tante porte e altrettante finestre. Se, però, avete a disposizione una casa molto piccola non disperate perché ricercare uno stile essenziale non è impossibile, ma forse è meglio puntare su porte e finestre in legno laccato, magari con colori non troppo carichi, così da dare un po’ più di respiro anche agli spazi più contenuti.


scale per interni napoli

Scale per interno sicure ed eleganti: l’arredamento incontra la funzionalità

Le scale per interni non sono semplicemente elementi funzionali di un’abitazione, ma possono diventare un vero e proprio complemento d’arredo. Sì, perché a seconda dello spazio che si ha a disposizione e del tipo di arredo che si intende realizzare, è possibile scegliere le scale più adatte alle proprie esigenze, senza che il risultato finale stoni con il resto degli ambienti.

Ovviamente, l’installazione di una scala interna non è una passeggiata e bisognerebbe comunque accertarsi di poterlo fare. La legge in merito è piuttosto chiara: secondo la legge 13/1989, il DM 236/1989 e i Regolamenti Edilizi Comunali, ci sono delle regole precise che vanno rispettate, anche e soprattutto per questioni di sicurezza e riguardanti la struttura vera e propria della vostra abitazione. Una volta chiarito questo – e una volta messa in regola la vostra abitazione – potete finalmente scegliere le scale per interni più adatte a voi, affidandovi al vostro gusto e al vostro stile, senza però dimenticare l’importanza della praticità, degli spazi e della funzionalità.

Se avete poco spazio a disposizione, la soluzione ideale sarebbe quella di optare per delle scale a chiocciola, magari in ferro o in materiali “leggeri” alla vista. Se, invece, avete più spazio a disposizione, potreste decidere di montare delle scale in legno, magari a ridosso di un muro (ma non è necessario). Oltre alla struttura, pensate ovviamente anche ai gradini: nel caso delle scale a chiocciola potreste forse sbizzarrirvi di più, scegliendo scalini più elaborati ed eleganti; nel caso delle scale “ordinarie” potreste scegliere scalini semplici ma con colori differenti dalla struttura principale, per dargli un tocco di stile in più e rendere il tutto un po’ più originale e insolito.


serramenti interni

Quali sono i serramenti interni più sicuri in commercio?

Scegliere i serramenti interni può essere sempre una bella sfida, soprattutto se non si hanno le idee molto chiare su cosa acquistare.

La vastità di prodotti presenti in commercio, se da un lato ci consente di avere una scelta più ampia, dall’altro ci mette pericolosamente in difficoltà, lasciandoci da soli, in mezzo al mare e in balìa delle onde. Occorre correre ai ripari, ma come fare? Ecco alcuni semplici consigli su come scegliere i serramenti più sicuri in assoluto.

La sicurezza prima di tutto nella scelta dei serramenti interni

I serramenti non devono semplicemente arredare, ma devono anche proteggere. Proteggere dagli agenti esterni e dai frequenti cambiamenti climatici, ma anche proteggere da eventuali incursioni esterne. Il nostro consiglio è quello di optare per serramenti blindati, perché più stabili e più sicuri di altri serramenti ordinari; se, però, l’estetica per voi non è un fattore fondamentale (se magari la finestra affaccia su un cortile interno e poco frequentato), un’altra buona soluzione sarebbero le inferriate di sicurezza, decisamente più invasive rispetto alle finestre blindate ma di sicuro altrettanto “protettive”.

Serramenti interni: anche l’occhio vuole la sua parte

Una volta, però, valutata la questione “sicurezza”, c’è da tenere in conto anche il fattore estetico, sia dall’esterno che dall’interno. In certi casi, un desiderio potrebbe anche essere quello di abbinare i colori e lo stile dei serramenti interni alle porte o addirittura all’arredamento della camera di riferimento. In questo caso sarà possibile con facilità unire, come si suol dire, l’utile al dilettevole e acquistare i serramenti preferiti in base alle proprie esigenze, senza perdere mai di vista la sicurezza.