maniglie porte

Le maniglie sono parte integrante di ogni porta che si rispetti, al punto da determinarne anche lo stile e la funzionalità. Scegliere quelle giuste, però, non è così facile come sembrerebbe, perché oltre all’aspetto bisogna tenere in considerazione l’utilità. Aprire e chiudere una porta con facilità, prima, poi eventualmente scegliere la maniglia che più si adatta ai vostri gusti e al vostro stile.

In ogni caso, osare sullo stile è sempre facile e senza dubbio divertente, ma scegliere la maniglia in base alla sua funzionalità richiede senza dubbio uno sforzo maggiore.

Come si sceglie una maniglia funzionale? In base al tipo di porta scelta, ovviamente. A ogni maniglia, infatti, si adatta una porta particolare (ed è il motivo per cui raramente esistono maniglie veramente universali).

Le porte scorrevoli, per esempio, non possono avere maniglie sporgenti, ma devono preferire quelle ad incasso, letteralmente incastonate all’interno della porta. In questo caso, potete scegliere il colore in base allo stile della porta: se la porta ha colori chiari, potete scegliere una maniglia tono su tono, che favorirà l’effetto “a scomparsa” quando la porta è già aperta; se, invece, vi piacciono i contrasti forti, provate ad osare un po’ di più e scegliere, magari, una maniglia nera su una porta bianca o viceversa.

Le porte tradizionali a battenti sono più facili da abbinare, invece: in questi casi è possibile scegliere più o meno ogni tipo di maniglia, provando ad azzardare anche abbinamenti più coraggiosi. Per esempio, potreste scegliere una maniglia ultramoderna e minimale su una porta classica in legno scuro o, al contrario, una maniglia in stile barocco su una porta minimale bianca o nera.

Altro discorso è, invece, destinato alle porte con vetrata: in questo caso, il consiglio è quello di scegliere una maniglia che si confonda con la porta, magari può andar bene un acciaio sottile e lucido, per evitare che la maniglia risulti troppo visibile rispetto alla porta.

Per quanto riguarda, poi, lo stile di ogni porta, tutto dipende dal risultato finale che vorreste dare all’interno della vostra abitazione. Ci sono casi in cui cambiare stile a ogni porta può essere divertente e insolito, ma casi in cui l’effetto “pugno nell’occhio” può essere veramente a un passo da voi. Se avete una casa in stile moderno e minimale osare con le porte può essere interessante, ma senza esagerare; se invece avete una casa molto classica, scegliere le porte interne tutte uguali vi aiuterà a rendere la casa un po’ più accogliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *